Premessa

QUESTO BLOG E’ PER MOLTI MA NON PER TUTTI…

Illustri professori universitari, ricercatori, direttori ed esponenti di associazioni, responsabili tecnici e/o commerciali, titolari di imprese o aziende, produttori, installatori e sviluppatori software ed altri “esperti che lavorano nel settore della domotica”, molto probabilmente SARANNO IN PIENO DISACCORDO con la maggior parte dei contenuti presenti nei diversi articoli. Ma è giusto così… sono fatti apposta! : )

I reali destinatari del blog sono tutti quelli che hanno l’intenzione di costruire o ristrutturare la propria abitazione e gli piacerebbe installare un impianto domotico.

Sono proprio loro i “bersagli” della domotica ed è per loro che è stato creato il blog. Li considero dei bersagli perchè gli vengono “sparate addosso” tantissime informazioni tecniche e commerciali, molto spesso modificate e fuorvianti. Pur di “colpirli” (o meglio far colpo su loro) e ricavarne il maggior guadagno possibile, sono disposti a tutto.

Ma chi sono questi “cecchini”? Purtroppo proprio quei soggetti elencati nelle righe iniziali qui sopra ma questo blog vi permetterà di “smascherarli” e sconfiggerli, nel senso di “non farvi fregare”. E’ proprio per questo motivo che il blog non piacerà alla maggior parte di loro…

Nulla vieta ad Architetti o qualsiasi altro professionista seriamente intenzionato di soddisfare le necessità del proprio Committente di leggere gli articoli per cercare informazioni o documentarsi sugli argomenti inerenti le varie tecnologie domestiche.

ATTENZIONE

Tutto quello che leggerai è da intendersi come delle riflessioni personali, anche se ampiamente documentate da contenuti presi da siti internet al momento della pubblicazione. Questo vuol dire che sono pubblici e quindi visibili a tutti.

Ogni mio commento o consiglio non vuole certamente precludere eventuali concetti scientifici dimostrabili. Considerali come delle “semplici domande” che un “normale cittadino” potrebbe porsi, riflettendo su argomenti e fatti quotidiani. Ascoltando il telegiornale capita a tutti di dire la propria opinione no?

Nel limite del possibile non pubblicherò nomi di aziende, marchi o altro e non ti spiegherò come si installa o si programma un determinato prodotto. Nel caso fossero presenti è solo per fare degli esempi concreti e far capire meglio il lettore. Chiunque potrà verificare di persona la veridicità di ogni affermazione.

Non ho ricevuto sponsorizzazioni o contributi da parte di aziende o associazioni e non è mio interesse pubblicizzare un prodotto piuttosto che un altro. Avrei potuto farlo con quelli che utilizzo con le mie società per realizzare gli impianti, ma non sarei stato imparziale e corretto. L’onestà prima di tutto!

La pubblicazione del blog è stata resa possibile solo grazie alla mia volontà ed al mio lavoro. La maggior parte dei contenuti del blog descrivono avvenimenti personali che mi sono capitati in oltre 15 anni di esperienza nel “campo della domotica” ed ultimamente quello delle Smart Home. Tu potrai trarne le tue conclusioni personali, io mi limiterò a commentare la situazione oppure a farti notare certi particolari che potrebbero esserti sfuggiti.

I CONTENUTI

Troverai spesso delle mie domande e pensieri su cui ti invito a riflettere. Sono questioni “calde” che MAI NESSUN “DOMOTICO O PRESUNTO TALE” OSERA’ DIRTI perchè andrebbe sicuramente in contrasto con il suo lavoro (ed i suoi guadagni). In questo periodo di crisi economica, dove è difficile andare avanti trovo pienamente scorretto il comportamento di quelle persone che imbrogliano gli altri per sopravvivere.

Credo fermamente nella lealtà e nella meritocrazia e penso che questa categoria di persone andrebbe eliminata come una malattia. Non nel senso che dovrebbero essere uccise, ci mancherebbe, ma almeno “buttate fuori da questo mercato”.

Ad esempio, capita spesso, che un installatore o una ditta proponga ai Committenti un prezzo più basso rispetto agli altri concorrenti per prendersi il lavoro. Alla fine, per concludere i lavori, bisognerà aggiungere tempo e soldi andando a superare, anche di molto, il più caro dei preventivi ricevuti inizialmente. Questo nella migliore delle ipotesi che poi l’impianto sia effettivamente operativo e funzionante e che soddisfi le richieste del Committente.

Non sono strategie di marketing come up-selling o cross-selling, ma proprio costi volutamente dimenticati (questa è truffa) o inconsapevolmente non considerati (questa è incompetenza). A questa persona non solo non dovrebbe essere permesso di “fare domotica” ma nemmeno di proporla.  Dovrebbe limitarsi a fare il semplice installatore, cosa per cui avrà sicuramente studiato o acquisito sufficiente competenza per garantire la piena soddisfazione dei suoi clienti.

Questo è solo un esempio, potrei farlo su qualsiasi altra figura…visto oggi il mercato della domotica (e presto quello delle Smart Home) è invaso da cani e porci!

AUTORI IMPROVVISTATI

Un altro esempio potrebbe essere quello di qualche “autore” (come quelli elencati nelle righe iniziali) che si improvvisa “esperto di domotica“. Sfruttando le loro alte posizioni (sarebbe interessante capire come ci siano arrivati) o le loro conoscenze (non teoriche o pratiche, come probabilmente hai intuito) si comportano come dei mercenari. Pur di ottenere facili guadagni dalla sponsorizzazione di aziende produttrici e testate giornalistiche, pubblicizzano qualsiasi “idea” o “prodotto” che possa attirare più persone possibili.

Non guadagnano già abbastanza con il proprio lavoro? Perchè vogliono rendersi ridicoli vestendo i panni di un altro? Non hanno altre passioni o hobby per impegnare il loro tempo piuttosto che scrivere cose inutili che non fanno bene a nessuno?

PER CONCLUDERE

Quindi, se sei un Committente alla ricerca di informazioni sul mondo della Domotica o delle Smart Home oppure, più semplicemente, stai cercando altre risposte perchè quelle che ti hanno dato sono troppo tecniche, troppo generiche, poco convincenti o non soddisfano pienamente le tue richieste probabilmente hai trovato pane per i tuoi denti.

Se sei un Architetto o un Progettista (ingegnere o perito) che vuol capire come funziona veramente la domotica oppure stai cercando una soluzione rapida ed indolore (dal punto di vista economico) ad un problema che blocca il cantiere del tuo Committente, allora sei nel posto giusto… e ti do il benvenuto !!

Ti avviso… spesso troverai dei termini e dei concetti colloquiali e “volgari” (del popolo). Questi servono per imprimere in modo chiaro ed inequivocabile le risposte ai dubbi ed alle domande che potrebbero sorgerti durante la lettura.

Se fossi una persona impressionabile o per qualsiasi altro motivo, non fossi d’accordo (anche in parte) con quanto contenuto in questa premessa, ti chiedo gentilmente di non continuare con la lettura del blog e di andare a soddisfare la tua curiosità altrove.

Grazie per la comprensione e buona lettura

Fabio

FabioPremessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *